sabato 4 ottobre 2014

Amiga Games Inc esce allo scoperto, una retro-infinità?

Aggiornamento (Aprile 2015): Sia i giochi venduti da Amiga inc su piattaforma BlackBerry, sia quelli di Amiga Games Inc per Android/Windows/Apple sono spariti dai rispettivi store. Inoltre il sito AGI è tornato all'originaria Landing Page. Il motivo di ciò è al momento sconosciuto.

Nel 2013 la WRIT Media Group Inc sembrava intenzionata a resuscitare una fetta dell'immensa softeca Amighista, grazie a un pacchetto di licenze acquistato da Amiga inc al prezzo di mezzo milione di dollari (maggiori informazioni qui). L'uscita di questi giochi, verosimilmente riadattati ricorrendo a un layer di emulazione su moderni dispositivi Android, iOS e Windows, era inizialmente prevista per le festività di fine anno del 2013, per poi slittare di ben 9 mesi e venire infine alla luce di recente come visibile dal sito ufficiale.
Oltre alla sorpresa nel vedere un annuncio in salsa amiga non naufragare nel Vaporware, apprendiamo che A.G.I. appartiene a un progetto più ampio chiamato retroinfinity sponsorizzato insieme ad Amiga in eventi sportivi USA:




Al momento con i due siti appena lanciati, i titoli non sembrano tantissimi né particolarmente entusiasmanti, ma è lecito supporre che questi aumenteranno di numero e blasone nel corso delle settimane/mesi.
Per coloro che sono esperti nell'emulazione estrema di qualsiasi marchingegno informatico esistito negli ultimi 50 anni, con cantine piene di macchine funzionanti e tirate a lucido, la notizia potrà non sembrare eclatante; tuttavia l'immenso mercato dei dispositivi mobili è pur sempre ricco di persone potenzialmente nostalgiche nonché prive delle nozioni necessarie per godersi le macchine del passato; e a quanto pare si tratterebbe di un progetto con marchi e licenze ufficiali Amiga assenti ormai da moltissimi anni (a parte la brevissima parentesi di C=USA).

Attendiamo ulteriori sviluppi, altri giochi e magari una prova sul campo del prodotto di AGI.


Nessun commento:

Posta un commento